Comunicato Stampa l’Arena Estiva del Cinema Méliès En Plein Air

Il 21 giugno, con l’inizio ufficiale dell’estate, apre, con la sua rassegna “D’Essai D’Estate”, giunta alla quarta edizione, che si svolgerà nell’antico chiostro quattrocentesco di S. Fiorenzo, in Via della Viola n.1, fino al 31 agosto.
Nella sede della Casa dell’Associazionismo, CineGatti, Arci, Legambiente, Fiorivano le Viole, Omphalos e tutte le associazioni che gravitano o hanno sede proprio nell’edificio, hanno pensato bene di proporre un palinsesto cinematografico non solo di intrattenimento, ma anche e soprattutto tematico.
Le vere protagoniste saranno proprio quelle associazioni che nel corso dell’anno si occupano delle tematiche che la rassegna proporrà durante l’estate.
Per fare qualche esempio, Amnesty presenterà “MUG”, esordio alla regia di Kasia Smutniak; Omphalos presenterà “NATA PER TE”, tratto dalla vera storia di Luca Trapanese e la sua bambina Alba, mentre Legambiente presenterà “FOOD FOR PROFIT”, e così via.

Una proposta nuova, senza divi o attori, ma con le associazioni come protagoniste, #IlCinemaFuoriModa si propone come cinema di resistenza creativa, l’antimultisala per eccellenza (fuori o dentro le mura, non fa differenza), antiborghese; un cinema militante – sempre – anti-mainstream e lontano da logiche opportunistiche e affaristiche.

Il cinema di Via della Viola inaugurerà la serata del 21 giugno con un omaggio alla grande Artista/Musicista scomparsa da poco, Giovanna Marini: “A sud della musica” è il titolo del documentario sulla sua vita artistica.
La serata, a ingresso libero e gratuito, sarà, come per tutte le altre associazioni, a “microfoni aperti”. Quindi, chi ha avuto la fortuna di conoscere o semplicemente parlare con Giovanna Marini, potrà raccontare i propri aneddoti durante la serata a lei dedicata.

All’interno del palinsesto, sono previste 5 mini-rassegne:
“Manga per sogno”, 5 titoli di Cinema Giapponese Anime;
“Corpi in prestito”, dopo il grande successo dell’anno scorso, tornano al cinema 5 titoli del pluripremiato regista Pedro Almodovar;
“Les enfant de Méliès”, 5 titoli dedicati ai più piccoli e non solo;
“Cult”, 5 titoli del Cinema che ha fatto la storia;
per finire, i “Film dell’anno”, i migliori titoli usciti dai più prestigiosi festival, da Cannes a Venezia.

Torna anche quest’anno l’iniziativa ministeriale “Cinema Revolution”: Cinema europeo e inglese. La visione dei film è a soli euro 3,50.
Per gli altri titoli, il prezzo è di euro 6,50 (intero) ed euro 5,50 (ridotto).
Di seguito, l’intero programma.
Buona visione e Buona Estate!